Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 6

Grande litografia della metà del secolo di Simon Chave

Prezzo di listino €596,95 EUR
Prezzo di listino Prezzo di vendita €596,95 EUR
Vendita Esaurito
Imposte incluse.
Simon Chaye

Barche in un porto francese

Anno - ca. 1955
Tecnica litografia a colori su tela tessuta

Dimensioni immagine: 114 x 169 cm


L'incisore, pittore e artista degli arazzi francese Simon Chaye è nato nel 1930. I suoi primi anni di carriera si sono svolti a Parigi, dove ha lavorato come assistente del pittore Jean Picard le Doux nel 1953 e ha partecipato a un'importante mostra al Museo delle Arti Decorative nel 1958. Alla fine degli anni Cinquanta inizia a collaborare con le aziende tessili di Aubusson. Nel 1960, l'edificio in cui si trovava il suo studio doveva essere demolito, e si trasferì a Honfleur dove fu incaricato dalla filantropa Doll Schlumberger, moglie di Marcel Schlumberger, di creare tre arazzi per la sua tenuta a La Barberie. Questa si rivelò una connessione fortuita poiché iniziò a ricevere commissioni da collezionisti privati ​​e istituzioni pubbliche in tutta la Francia e oltre.

Negli anni '60 esponeva i suoi arazzi e stampe in tutta Europa e Nord America, incluso l'Istituto Francese di Atene (1965), e in una mostra internazionale a Montreal, Canada (1967). Ha iniziato un rapporto di lavoro con l'Atelier Pierre Legoueix in relazione alla Tapisserie d'Aubusson, che in seguito è stata gestita da Camille Legoueix, e avrebbe continuato a lavorare con il laboratorio di tessitura negli anni '90. Nel 1970 Chaye aprì una galleria sotto i portici del Palais-Royale a Parigi e nel 1983 acquistò e restaurò il maniero di Roncheville, dove trasferì la sua galleria. Lì, ha presentato opere di importanti artisti moderni, tra cui Jean Effel, Leonetto Capiello, Marc Pevsner, Rayond Savignac, Pablo Picasso e altri.

Chaye continua a vivere e lavorare a Honfleur, in Francia.