Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 13

ATTRIBUITO A SEBASTIAN PETHER 1793-1844 OLIO SU TELA "SCENA DEL FIUME AL CHIARO DI LUNA"

Prezzo di listino €1.820,95 EUR
Prezzo di listino Prezzo di vendita €1.820,95 EUR
Vendita Esaurito
Imposte incluse.
ATTRIBUITO A SEBASTIAN PETHER 1793-1844 OLIO SU TELA "SCENA DEL FIUME AL CHIARO DI LUNA"

Scena del fiume al chiaro di luna intorno al 1830

Attribuito a Sebastian Pether

62 x 72 cm

Un interessante olio su tela (ritelato), è stato attribuito a Sebastian Pether ma potrebbe anche essere suo padre Abraham Pether poiché entrambi hanno realizzato lo stesso tipo di paesaggio. Questo esempio si adatta bene a molti altri lavori di Sebastian.

Le condizioni sono molto buone, il dipinto è stato rintelato probabilmente nella metà del XX secolo.



Sebastian Pether (24 novembre 1793 – 14 marzo 1844) è stato un paesaggista inglese specializzato nella pittura al chiaro di luna, al tramonto e alla luce del fuoco. Anche suo padre Abraham Pether e suo fratello Henry Pether erano specializzati in dipinti al chiaro di luna, i tre erano conosciuti come "Moonlight Pethers". Il lavoro di Sebastian tendeva ad avere toni verdastri. La maggior parte del suo lavoro era gestito da mercanti d'arte che lo aiutavano a vendere i suoi dipinti, ma il risultato era poco reddito per sostenere la sua numerosa famiglia di undici persone. Pether morì all'età di 51 anni, lasciando la sua famiglia dipendente dalle sottoscrizioni raccolte dopo la sua morte.

Sebastian William Thomas Pether nacque il 24 novembre 1793 da Abraham ed Elizabeth Pether e fu battezzato nella chiesa di San Luca a Chelsea, Londra, il 31 agosto 1794. Il figlio maggiore, fu allievo di suo padre e lo seguì in materia , ma condusse una vita tormentata. Pether si sposò giovane e aveva una famiglia numerosa con nove figli, e aveva poche opportunità di creare opere su commissione e le sue opere non venivano spesso esposte, costringendolo a lavorare per mercanti a basso salario. Era molto istruito e affermò addirittura di aver proposto per primo l'idea di una pompa gastrica al chirurgo Andrew Jukes. Negli ultimi anni della sua vita perse tre figli a causa della tisi e dopo la sua morte un altro a causa del trisma; il suo figlio maggiore William divenne un artista del mosaico. Pether morì a Battersea a causa di un attacco infiammatorio il 14 marzo 1844 a York Cottage, Battersea Fields, e fu raccolta una sottoscrizione per la sua famiglia. essere indigente dopo essersi rovinata la vista lavorando come ricamatrice.

Le opere principali di Pether consistevano in luci del fuoco, chiari di luna e tramonti.[9] Nel 1814 Pether inviò alla Royal Academy Veduta dal Chelsea Bridge della distruzione del Drury Lane Theatre, e nel 1826 Una carovana sorpassata da un turbine, una commissione di John Fleming Leicester, che era il suo unico mecenate. tre quadri che, con l'aiuto di un corniciaio, inviò alla Royal Academy, furono respinti. I dipinti di Sebastian Pether sono spesso erroneamente attribuiti a suo fratello Henry Pether e viceversa. Tuttavia, Henry generalmente firmava i suoi dipinti ed erano più realistici e raffinati.